Informazione

False apparizioni…facciamo attenzione!!!

So che sto toccando un argomento molto delicato e che susciterò contrarietà far quanti leggeranno, ma in nome del dono gratuito ricevuto nel sacramento del battesimo, e affinché nulla manchi alla carità perfetta( come scrisse San Paolo), voglio dare alcuni punti di riflessione.

Ognuno, poi in coscienza, affidandosi alla Misericordia di Dio, chieda luce allo Spirito Santo per fare discernimento e decida quale strada seguire.

Non scriverò nulla di mio pugno, perché primo non ne ho le competenze, secondo c’è già chi, per Grazia del Signore ed esperienza in materia, ha già fatto luce, su questo argomento.

Ribadisco che quanto segue non è un giudizio finale, che spetta solo alla Chiesa, ne il mio vuole essere un tentativo di screditare nessuno.

Ringrazio Annalisa, a cui ho chiesto il permesso di pubblicare dei suoi articoli.

MIRJANA SVELA COME RICONOSCERE LE FALSE APPARIZIONI

Dal sito : https://www.annalisacolzi.it/mirjana-svela-come-riconoscere-le-false-apparizioni/

Molte persone nel tempo mi hanno chiesto che cosa pensassi di alcune apparizioni i cui messaggi imperversano nel web. Ho sempre risposto che non credo a quasi nessuna di queste apparizioni, soprattutto quelle che parlano di cataclismi imminenti per me sono false apparizioni.

Personalmente mi focalizzo solo su Medjugorje. Alcune altre, in cui sono aperta a capirle, devo solo trovare il tempo per approfondirle.

Ma sentiamo cosa dice la veggente Mirjana attraverso il suo libro “Il mio cuore trionferà” a proposito delle false apparizioni.

“La Madonna ci ha avvertito che ci sono tante false apparizioni nel mondo e che occorre fare attenzione a non lasciarsi ingannare. Alcuni presunti veggenti sono anche venuti a parlare con me.

Mi sono sempre chiesta perché volessero raccontare le loro esperienze. Se veramente vedessero la Madonna, di cos’altro avrebbero bisogno? A volte mi sono accorta che mentivano, ma non ho voluto affrontarli.

Ho pregato invece affinché si rendessero conto che stavano commettendo un grave peccato. I loro presunti messaggi, molti dei quali prevedevano calamità e periodi orribili, non potevano ovviamente, provenire dalla Madonna.

Ai pellegrini che mi fanno domande su tali ‘veggenti’ dico di non fidarsi mai di chi diffonde paura, perché la fede che viene dalla paura non è vera fede e la Madonna non vuole che la gente la ami perché ha paura”.

Anche padre Ljudevit Rupcic, un frate che ha seguito attentamente gli eventi di Medjugorje e che adesso è morto, in un suo libro diceva la stessa cosa: “Medjugorje non ha nulla a che vedere con gli annunci di un’imminente fine del mondo, né con gli eventi pessimistici ed apocalittici che da più parti si riversano sul genere umano.

Queste profezie cercano di distogliere l’uomo dalla fede in Dio con le minacce, la paura e la violenza e di costringerlo ad andare al cielo come gli agnelli nel recinto. 

I messaggi di Medjugorje non costringono, ma invitano; non soffocano la libertà umana, ma la rispettano e l’aiutano; poi non intimoriscono, ma rallegrano; e ancora non minacciano, ma incoraggiano. 

Ecco perché i loro frutti non sono la paura, la difficoltà e l’inquietudine, ma gioia, consolazione e pace”.

Queste parole mi donano grande consolazione poiché è da molto tempo che cerco di mettere in guardia le persone dalle false apparizioni.

Girovagando per facebook ogni tanto mi imbatto in alcune pagine o gruppi in cui si condividono messaggi catastrofici come quelli di Anguera e, al tempo stesso quelli di Medjugorje.  Ma come possono sussistere le due cose?

Medjugorje ed Anguera?

I messaggi sono completamente opposti.

Medjugorje genera pace, Anguera genera ansia.

Quindi lasciamo perdere i messaggi catastrofici e concentriamoci sulla nostra conversione.

E ancora…

PRESUNTE APPARIZIONI A TREVIGNANO ROMANO

Dal sito: https://www.annalisacolzi.it/presunte-apparizioni-a-trevignano-romano/

DOMANDA:

Ciao, Annalisa. A partire dalla fine 2016 e inizi 2017, sento parlare delle presunte apparizioni mariane  a Trevignano Romano (premetto che è quello il periodo in cui sono iniziate); Trevignano non sta nemmeno troppo lontano da Ladispoli, la città dove abito.

Tutto è iniziato con fenomeni sovrannaturali, fra cui lacrimazioni di sangue d’immagini di Gesù e della Madonna. Non so se la Chiesa si occupa di queste presunte apparizioni, ma ne dubito, tuttavia ne sono venuto a conoscenza tramite una signora che ha iniziato a seguirle e me ne ha parlato con un certo entusiasmo.

Io non mi fido di questi entusiasmi tipici di cristiani che non esitano ad andare dietro alla prima apparizione di cui sentono parlare  perché anzitutto dimenticano che è la Scrittura, il Magistero e la Tradizione le guide essenziali per approfondire la nostra fede, accompagnate dai Sacramenti a cui i nostri Papi non si sono mai stancati di richiamarci e ci richiama ad essi persino la Regina della Pace nei suoi Messaggi a Medjugorje.

C’è un messaggio di Trevignano in particolare che non mi convince, te lo riporto subito, risale al 25 Febbraio 2017:

“Cari figli, grazie per essere qui riuniti e per aver ascoltato la mia chiamata nel vostro cuore. Vi chiedo ancora una volta di cambiare la vostra vita, siate umili e coraggiosi, non fatevi trovare impreparati quando mio figlio arriverà perché non verrà solo per liberarvi dal male e per abbracciarvi ma anche per giudicarvi uno per uno.

Io, vostra madre sto arrivando e asciugherò tutte le vostre lacrime perché voi siete i miei figli e voglio vedervi gioiosi,  pregate,  pregate,  pregate e fatevi riempire di grazia. L’anticristo ha già fatto il suo ingresso nel grande palazzo.

Pregate per l’Europa e per gli stati uniti perché le armi nucleari sono pronte per la grande guerra. Ora vi benedico nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen”.

In particolare non mi convince la frase “L’anticristo ha già fatto il suo ingresso nel grande palazzo”, a me sembra l’ennesimo messaggio contro Papa Francesco, suppongo che “grande palazzo” si riferisca proprio al Vaticano, perciò pure questi messaggi mi puzzano tanto di eresia, sappiamo bene che presunti messaggi che si dicono divini, laddove si schierano contro il Papa e la Chiesa sono eretici, lo abbiamo visto nel caso di Maria della Divina Misericordia e in altri casi come quello di Giorgio Bongiovanni e di Mario d’Ignazio, il presunto veggente di Brindisi che dice di ricevere messaggi dalla Madonna dal 2009.

Per di più c’è l’elemento catastrofico in questo messaggio che parla delle armi nucleari, a tal proposito un messaggio di Medjugorje  in cui la Madre ci esorta a non lasciarci allarmare laddove vi siano presunti messaggi divini che parlano di catastrofi o addirittura annunciano la fine del mondo, perché quelli sono tutti falsi profeti, poi ha precisato che quanto ha preannunciato nei segreti avverrà, ma tutto dipende dalla nostra conversione.

Cioè, cosa ci vuole dire la Madonna? Semplicemente ci ricorda che le profezie bibliche e mariane sono condizionali, vale a dire che un castigo può essere attenuato grazie alla nostra conversione, oppure peggiorato dalla nostra ostinazione nel peccato, Mirjana ce lo ha testimoniato quando ha dichiarato che il settimo segreto, il peggiore di tutti, si è attenuato a motivo delle preghiere e delle penitenze dei cristiani in tutto il mondo, il che mi dà molta speranza.

Le false profezie, al contrario (questa è la conclusione a cui sono giunto nella mia riflessione) sono fatalistiche, cioè secondo la forma prevista tutto deve avvenire e non c’è possibilità di attenuarlo, né tantomeno scongiurarlo.

Per concludere, insomma, vorrei sapere cosa pensi di queste presunte apparizioni a Trevignano Romano, che, come ho detto, non mi convincono e mi scuso per essermi dilungato. Un saluto, grazie.

RISPOSTA:

Carissimo, condivido pienamente tutto quello hai scritto. Troppe apparizioni stanno proliferando in questi ultimi tempi. Quando ci furono le apparizioni a Lourdes, subito ve ne furono tante altre (false) per ditrarre dalle vere apparizioni. Così è adesso. Molte apparizioni false cercano di adombrare Medjugorje e di creare confusione tra i fedeli che seguono Medjugorje.

Grazie per questa tua riflessione, spero che leggendola tanti altri possano comprendere e fare attenzione a non seguire tutto e tutti. Il Signore ti benedica. Annalisa

Fonte: https://www.annalisacolzi.it/mirjana-svela-come-riconoscere-le-false-apparizioni/ https://www.annalisacolzi.it/presunte-apparizioni-a-trevignano-romano/

(2) Commenti

  1. Sergio dice:

    Non credo che il criterio per discernere le apparizioni vere da quelle false sia quello inerente al tipo di messaggio : se generano pace sono vere, se prevedono catastrofi sono false.
    Seguendo lo stesso criterio potremmo dire allora che anche La Salette, Fatima nonché altre riconosciute autentiche, sono false. È ovvio che non è così. Se la Madonna appare sembra quasi diventi un problema per la Chiesa. I criteri per stabilire la veridicità sono altri e, come affermava don Amorth, bisogna guardare ai frutti per capire se l’albero è buono….

    1. Grazie Sergio per il tuo intervento, certamente come ci ha insegnato Gesù “Dai loro frutti li riconoscerete” ed è elemento indispensabile che utilizza anche la Chiesa per vagliare, ci vuole tempo e prudenza.. il tempo darà la sua primavera..

Rispondi